Respondus
Panoramica

Respondus è un software di proctoring. Il proctoring è un strumento che consente di controllare il dispositivo dello studente ad esami o interrogazioni e di acquisire tanti dati per decretare se quello sta copiando oppure no.

Durante l’utilizzo, il proctoring consente di controllare il dispositivo dello studente e di acquisire tutto un set di dati che permettono all’algoritmo di decretare se il ragazzo sta copiando oppure no. I più utilizzati, anche in Italia, sono Proctorio e Respondus.

Respondus cattura le immagini del viso e dei video degli allievi ai test, identificando e contrassegnando con un flag i momenti in cui sono rivelati comportamenti insoliti e/o sospetti mediante registrazione video e istantanee scattate a intervalli regolari per tenere traccia dei comportamenti anomali.

Respondus Monitor indica al docente se il comportamento dello studente registrato dalla webcam durante l’esame merita di essere verificato con più attenzione (indicherà “alta”, “media” o “bassa” priorità di verifica).

Sull’utilizzo di questo software si è espresso il Garante per la protezione dei dati personali lo scorso settembre, sostenendo che l’utilizzo di questa tecnologia sia troppo invadente e viola la privacy degli studenti.


A settembre 2021 l’Università Bocconi è stata sanzionata dal Garante della Privacy per l’uso improprio di software di proctoring quali Respondus e Lockdown Browser.

Tramite il provvedimento n.317 del 21/09/2021, l’ateneo è stato sanzionato 200.000 euro per una violazione del regolamento GDPR. Infatti, nel provvedimento si specifica come la Bocconi non abbia rispettato obblighi fondamentali di trasparenza e raccolta del consenso in quanto, alla richiesta del consenso all’’informativa, non vi è menzione dell’uso della fotografia scattata dal sistema all’inizio della prova dello studente.

I dati del video, per essere analizzati, vengono inviati ad una società privata che li può trattenere fino a 5 anni, mentre 1 anno per la Bocconi. Inoltre la società raccoglie i dati personali degli user che sono analizzati a loro detta per migliorare il servizio. il software presenta dei punti deboli che non garantiscono l’efficacia del controllo.

ALTRE INFORMAZIONI

Sistema Automatizzato: Respondus

Stakeholder: Università

Introduzione: 2020

Finalità: controllo degli studenti da remoto

Analisi dei dati video in tempo reale attraverso la webcam dello studente.