La nostra storia

Privacy Network nasce nel 2018 dall’idea di Andrea Baldrati, Diego Dimalta e Matteo Navacci.

Il progetto inizialmente voleva essere un modo per portare privacy e diritti digitali fuori dai circoli di esperti e accademici, verso il grande pubblico.

Grazie agli sforzi della squadra eterogenea e affiatata creata nel tempo, Privacy Network acquisisce sempre più visibilità e rilevanza, diventando un’organizzazione di rilievo nazionale. Oggi Privacy Network vanta centinaia di associati, un vasto pubblico e importanti rapporti istituzionali e partnership strategiche.

Pur mantenendo il suo spirito divulgativo, Privacy Network è un’organizzazione impegnata attivamente sul fronte dei rapporti istituzionali, della ricerca interna, e con una forte presenza legale per intervenire in caso di violazioni di legge e tutelare i diritti delle persone.

Nella foto, da sinistra a destra i 3 co-founder di Privacy Network: Matteo, Andrea, Diego. Durante la Privacy Week 2021.
La nostra missione
Riunione periodica del Comitato Executive di Privacy Network, per la pianificazione delle attività.

Viviamo in un mondo in piena trasformazione digitale.

La nostra vita, sotto forma di dati, passa ogni giorno attraverso migliaia di sistemi, reti e database. Enti pubblici e privati acquisiscono in tempo reale incredibili quantità di dati su di noi, che poi usano per gli scopi più diversi (spesso anche a nostra insaputa).

Allo stesso tempo, le nostre città sono sempre più stipate di sensori, sistemi di videosorveglianza evoluta e algoritmi che tracciano i nostri spostamenti e comportamenti, determinando in modo subdolo e nascosto moltissimi aspetti della nostra vita e della realtà che ci circonda.

Il futuro ci riserva un mondo fatto di identità digitale, moneta digitale, intelligenza artificiale e processi decisionali automatizzati. Tutte queste nuove tecnologie creano nuovi rischi per privacy, libertà e per i diritti inviolabili delle persone. Noi siamo qui per affrontare questi rischi.

Noi crediamo che l’uomo debba rimanere sempre al centro, e che la tecnologia debba essere al servizio dell’umanità, non invece uno strumento per esercitare potere, reprimere o discriminare le persone. Il nostro obiettivo è farci portavoce di questo paradigma culturale e difendere privacy e diritti inviolabili delle persone, per una società tecnologica e libera.

I nostri progetti

Privacy Network è impegnata su diversi progetti permanenti, che nel corso del tempo continuiamo a far crescere:

Il nostro Privacy Kit è uno strumento pensato per aiutare le persone a proteggere la loro privacy e conoscere i loro diritti.
In un’unico portale recensioni e consigli sui migliori strumenti per proteggere la privacy e tanti consigli e informazioni utili su come far valere i propri diritti.
L’Osservatorio Amministrazione Automatizzata, è un progetto per mappare tutti i processi automatizzati utilizzati dalla pubblica amministrazione sul territorio italiano.
L’obiettivo è  permettere ai cittadini e a chi si trova in Italia di essere consapevoli dell’esistenza di questi sistemi, capire come funzionano, ed esercitare i loro diritti.
Privacy Week è un’evento annuale cross-industries in cui si affrontano numerosi temi legati alla tecnologia, ai diritti e ovviamente a privacy e sicurezza nella società dell’informazione.
L’evento viene co-organizzato da Privacy Network insieme ad altri partner e sponsor.
Le nostre iniziative

Oltre ai progetti permanenti, Privacy Network è quotidianamente impegnata sul piano istituzionale e pubblico per portare avanti la sua missione.

Ogni anno organizziamo decine di eventi pubblici, interviste e incontri con esperti, accademici, giornalisti e con i nostri associati.

Siamo anche impegnati in prima linea per consolidare i rapporti con le autorità e le istituzioni italiane ed europee, anche attraverso incontri, audizioni e interrogazioni parlamentari.

Il futuro dell’Intelligenza artificiale in Italia. Evento presso la Camera dei Deputati.

Ecco alcune delle nostre ultime iniziative!

Che aspetti? Diventa anche tu parte della rivoluzione culturale!

Privacy Network cresce e vive grazie al supporto degli associati. Se condividi ciò che facciamo e credi nella nostra missione, perché non ti unisci a noi? Ci vuole davvero poco!