Revenge Porn: diffusione non consensuale di materiale intimo e implicazioni sulla privacy

I nostri eventi e webinar

Privacy Network organizza periodicamente eventi, corsi e webinar gratuiti.

Insieme a voi cerchiamo di approfondire in modo semplice, chiaro e completo il mondo dell’innovazione tecnologica, della privacy e dei diritti digitali.

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Revenge Porn: diffusione non consensuale di materiale intimo e implicazioni sulla privacy

0 Commenti
248 Visualizzazioni

Privacy Network si occupa dell’impatto delle nuove tecnologie sui diritti fondamentali di tutte e tutti.

Per questo motivo, abbiamo deciso di parlare anche di “revenge porn”, un fenomeno di cui sentiamo parlare sempre più spesso, ma raramente in modo approfondito.

Si tratta di una pratica nata su Internet, che consiste nella diffusione e condivisione non consensuale di materiale intimo e che colpisce le donne. Abbiamo sentito spesso parlare di gruppi nati online con lo scopo di condividere immagini o video privati: l’impatto sui diritti delle donne coinvolte è enorme, e tra questi c’è sicuramente anche quello della protezione dei dati personali.

La continua espansione del fenomeno è preoccupante, fino ad arrivare alla creazione di software di intelligenza artificiale che “spogliano” i corpi femminili anche nelle immagini pubbliche condivise sui social.

Il tema è connesso non solo al consenso, ma a tutto l’ambito dei diritti online, della libertà femminile e dell’accountability. E’ corretto parlare di “vendetta pornografica”? Le piattaforme, come ad esempio Telegram, dove avvengono queste condivisioni sono da ritenere responsabili? Stiamo facendo abbastanza per contrastare questo fenomeno?

Ne parleremo insieme a Silvia Semenzin, ricercatrice post-doc all’Università Complutense di Madrid che nel 2018 ha lanciato la campagna #intimitàviolata, contribuendo all’adozione della legge “Codice Rosso” e Marisa Marraffino, avvocata che si occupa direttamente di reati informatici e rischi in rete.

Link per la registrazione – clicca qui

Luogo

Conference Call
Evento Online

Organizzatore

Privacy Network
Email:
info@privacy-network.it